La Lega Basket Serie A — informalmente nota anche solo come Serie A — è la massima divisione professionistica del campionato italiano di pallacanestro. Il torneo, organizzato dalla Lega di pallacanestro, è posto sotto l'egida della FIP.

History

Il primo campionato di pallacanestro maschile fu organizzato nel 1920. Le frammentarie notizie apparse sui quotidiani dell'epoca rendono problematica una ricostruzione univoca dell'evento, ma sembra comunque chiaro che un primo vero campionato italiano sia stato quello organizzato dalla Reale Federazione Ginnastica Nazionale Italiana e vinto dalla Società Educazione Fisica Costanza di Milano, capitanata da Carlo Andreoli.

Il primo campionato organizzato ufficialmente dalla neonata FIP fu disputato invece nel 1922, e si svolse in parallelo e senza sostituire quello della Federginnastica, il quale fece seguire altre edizioni alle prime due giocate "in solitaria". Il dominio meneghino della pallacanestro italiana caratterizzò le prime annate: nelle sei stagioni iniziali, vi furono cinque successi per l'ASSI Milano ed uno per l'Internazionale Milano. A cavallo tra gli anni venti e trenta vi fu un alternarsi di vittorie per la Ginnastica Roma e la Ginnastica Triestina, le quali - fatta eccezione per l'edizione 1929 non disputata - si alternarono nell'albo d'oro dei successi tra il 1928 ed il 1935.

Il campionato 1936 fu conquistato dall'Olimpia Milano denominata Borletti; per la squadra lombarda fu il primo di 30 scudetti conquistati nel corso dei decenni. La Borletti, allenata da Giannino Valli, vinse 4 campionati consecutivi; ad interrompere la striscia di successi fu la Ginnastica Triestina, campione nel 1939-1940 e nel 1940-1941. Prima dell'interruzione a causa delle vicende belliche vi furono due successi consecutivi (i primi della propria storia) della Reyer Venezia.

Alla ripresa dopo il conflitto mondiale vi fu l'ascesa della Virtus Pallacanestro Bologna, che per quattro stagioni consecutive si aggiudicò il titolo di Campione d'Italia. Ma nel 1949-1950 iniziò il vero dominio dell'Olimpia Milano, che vinse 14 campionati sui 18 disputati fino al 1966-1967.

Dapprima la Borletti vinse 5 volte consecutivamente, interrotta per due stagioni dalla Virtus Bologna; nel 1956-1957 iniziò la storia dei successi dell'Olimpia targata Simmenthal: 9 titoli su 11. I due campionati rimanenti furono vinti dall'Ignis Varese nel 1960-1961 e nel 1963-1964.

Dopo la vittoria della Pallacanestro Cantù nel 1967-1968, fu proprio la Pallacanestro Varese ad aprire un nuovo ciclo di successi: i varesini vinsero infatti 7 campionati in 10 anni, tra il 1968-1969 ed il 1977-1978, disputando nello stesso periodo 10 finali consecutive di Coppa dei Campioni, vincendone 5: un vero e proprio dominio.

Gli anni ottanta videro ancora la conferma dell'Olimpia Milano; tuttavia nella stagione 1980-1981 arrivò il terzo titolo per Pallacanestro Cantù, e nel 1982-1983 vi fu il primo (ed attualmente unico) successo per la Pallacanestro Virtus Roma. La Victoria Libertas Pesaro entrò prepotentemente nella lotta al vertice e nelle stagioni 1987-1988 e 1989-1990 ottenne due sorprendenti titoli.

Gli anni novanta si aprirono con lo storico successo della Phonola Caserta, campione d'Italia nella stagione 1990-1991. Il successo dei campani è ancora oggi l'unico di una squadra del Sud Italia. Anche la stagione 1991-1992 vide trionfare una squadra mai campione fino ad allora: la Pallacanestro Treviso sponsorizzata Benetton. Le stagioni seguenti videro un alternarsi di vittorie ancora una volta per l'Olimpia Milano e la Virtus Bologna, con Treviso che riuscì a ripetersi nel 1996-1997 e Varese che vinse nel 1998-1999.

Il campionato 1999-2000 fu vinto dalla Fortitudo Pallacanestro Bologna, per la prima volta vincente dopo tre finali perse consecutivamente tra il 1995-1996 ed il 1997-1998. La prima metà degli anni duemila vide i successi della Virtus Bologna, di Treviso, ancora della Fortitudo Bologna e per la prima volta della Mens Sana Basket Siena, al primo titolo nel 2003-2004.

A partire dalla stagione 2006-2007 è iniziato un nuovo ciclo di vittorie: la Montepaschi Siena ha infatti conquistato sul campo 7 scudetti consecutivi, dalla stagione 2006-2007 a quella 2012-2013, superando così il precedente record stabilito dall'Olimpia Milano tra il 1949 ed il 1954 (il primato è stato poi soltanto eguagliato a seguito della sentenza sportiva che ha revocato gli ultimi due scudetti della Mens Sana per frode sportiva). La serie è stata interrotta dal successo dell'Olimpia Milano nel 2013-2014, al 26º titolo della propria storia.

La vincitrice della stagione 2014-2015 è la Dinamo Sassari, che dopo 6 stagioni in serie A, conquista il suo primo scudetto battendo la Pallacanestro Reggiana (per entrambe le squadre è stata la prima finale scudetto della propria storia). Nella stagione 2015-2016 la Pallacanestro Reggiana torna in finale play-off ma viene sconfitta nuovamente, questa volta dall'Olimpia Milano, che conquista così il 27º scudetto della sua storia (il 2° negli ultimi 3 anni). Nel 2016-2017 a vincere è la Reyer Venezia Mestre che torna al successo dopo 74 anni, battendo in finale l'Aquila Trento, la quale aveva raggiunto per la prima volta nella sua storia la finale scudetto. L'anno dopo è la volta dell'Olimpia Milano, che vince il suo 28º scudetto superando in finale l'Aquila Trento. Nel campionato 2018-2019 torna alla vittoria la Reyer Venezia Mestre che sconfigge la Dinamo Sassari.

Dopo lo stop della stagione 2019-2020 dovuto alla situazione pandemica del paese, nella stagione 2020-2021 la vittoria va alla Virtus Pallacanestro Bologna che sconfigge l'Olimpia Milano in finale con un risultato di 4-0. Nel campionato 2021-2022, la situazione si è invece invertita: l'Olimpia Milano ha sconfitto la Virtus Pallacanestro Bologna, conquistando così il suo 29º titolo, vincendo la finale in 6 partite con il risultato di 4-2.

Nella stagione 2022-2023 l'Olimpia Milano sconfigge per il secondo anno consecutivo la Virtus Bologna con il risultato di 4-3, aggiudicandosi così il 30º scudetto della sua storia.

Nella stagione 2023-2024 l'Olimpia Milano per il terzo anno consecutivo sconfigge la Virtus Bologna con il risultato di 1-3, aggiudicandosi così il 31º scudetto della sua storia.

Il torneo di basket "Italia - Serie A" è uno dei più prestigiosi e competitivi campionati di basket in Italia. Questo torneo coinvolge le migliori squadre di basket del paese, che si sfidano per il titolo di campione italiano.

La Serie A italiana è caratterizzata da un alto livello di gioco, con squadre composte da talentuosi giocatori italiani e stranieri. Le partite sono intense e spettacolari, con azioni di gioco veloci e tattiche sofisticate.

Il torneo si svolge durante la stagione regolare, che dura diversi mesi, seguita dai playoff, in cui le migliori squadre si sfidano per il titolo. Le partite si svolgono in tutto il paese, in palazzetti sportivi affollati di tifosi appassionati.

L'Italia - Serie A è un torneo molto seguito dai media e dagli appassionati di basket, con una copertura televisiva completa e una grande presenza online. Le squadre partecipanti sono spesso supportate da una base di tifosi fedeli, che riempiono gli stadi e creano un'atmosfera vibrante durante le partite.

Questo torneo offre un'opportunità per i giocatori italiani di mettersi in mostra e dimostrare il loro talento, con la possibilità di essere notati da squadre internazionali. Inoltre, la Serie A italiana è un trampolino di lancio per i giovani talenti, che possono svilupparsi e crescere nel contesto competitivo del campionato.

In sintesi, il torneo di basket "Italia - Serie A" è un evento emozionante e di alto livello, che offre spettacolo e competizione per gli appassionati di basket in tutto il paese.