Wikipedia - National Rugby League

La National Rugby League è il campionato professionistico di vertice di rugby a 13 dell'Australasia.

Nota, per ragioni di sponsorizzazione, anche come Telstra Premiership, si disputa tra 16 squadre, 15 dall'Australia e una dalla Nuova Zelanda.

La NRL nacque in seguito alla Guerra della Super League come collaborazione fra l'organo regolatore nazionale, la Australian Rugby League (ARL) e la News Corporation, che controllava la Super League, dopo che le due organizzazioni corsero in parallelo fino al 1997. Da allora la NRL è stata vinta da undici squadre: Brisbane Broncos, Bulldogs, Manly Warringah Sea Eagles, Melbourne Storm, Newcastle Knights, Penrith Panthers, St. George Illawarra Dragons, Sydney Roosters, Wests Tigers, South Sydney Rabbitohs e North Queensland Cowboys.

Di queste le squadre plurivincitrici sono: i Manly-Warringah Sea Eagles (2008, 2011), i Melbourne Storm (1999, 2007*, 2009*, 2012), i Brisbane Broncos (1998, 2000, 2006) e i Sydney Roosters ( 2002, 2013).

Ad inizio stagione 2010 i Melbourne sono stati sanzionati dalla lega causa aver oltrepassato il tetto salariale degli ingaggi (salary cap), gli sono stati revocati tutti i titoli dalla stagione 2005 alla stagione 2009 con l'obbligo di partecipare alla stagione 2010 senza ricevere punti per alcuna vittoria o pareggio. I titoli persi non sono assegnati alle altre squadre ma rimangono vacanti.

Ogni anno i campioni NRL giocano una partita contro i campioni della Rugby Super League europea nel World Club Challenge.