Diario Live

Giappone - J-League 05/29 07:00 16 Jubilo Iwata vs Yokohama F-Marinos - View
Coppa di Giappone 06/01 10:00 8 Jubilo Iwata vs Matsumoto Y FC - View
Giappone - J-League 06/18 09:00 17 Jubilo Iwata vs Sagan Tosu - View
Giappone - J-League 06/25 10:00 18 Kawasaki Frontale vs Jubilo Iwata - View
Giappone - J-League 07/02 09:30 19 Sanfrecce Hiroshima vs Jubilo Iwata - View
Giappone - J-League 07/06 10:00 20 Jubilo Iwata vs Avispa Fukuoka - View

Risultati

Giappone - J-League 05/25 10:00 15 [18] Vissel Kobe v Jubilo Iwata [15] D 0-0
Giappone - J-League 05/22 06:00 14 [15] Jubilo Iwata v Consadole Sapporo [13] L 1-2
Giappone - Coppa J-League 05/18 10:00 6 [1] Shonan Bellmare v Jubilo Iwata [3] L 1-0
Giappone - J-League 05/14 05:00 13 [16] Jubilo Iwata v FC Tokyo [6] W 2-1
Giappone - J-League 05/06 10:00 12 [9] Cerezo Osaka v Jubilo Iwata [15] L 2-1
Giappone - J-League 05/03 06:00 11 [1] Kashima Antlers v Jubilo Iwata [12] L 3-1
Giappone - J-League 04/28 10:00 10 [15] Jubilo Iwata v Nagoya Grampus [12] W 2-1
Giappone - Coppa J-League 04/23 06:00 5 [3] Jubilo Iwata v FC Tokyo [3] W 2-1
Giappone - J-League 04/17 07:00 9 [15] Jubilo Iwata v Sanfrecce Hiroshima [8] D 2-2
Giappone - Coppa J-League 04/13 10:00 4 [4] Avispa Fukuoka v Jubilo Iwata [2] L 2-1
Giappone - J-League 04/10 06:00 8 [18] Shonan Bellmare v Jubilo Iwata [14] D 0-0
Giappone - J-League 04/06 10:00 7 [15] Jubilo Iwata v Kawasaki Frontale [2] D 1-1

Stat.

 TotalIn casaFuori casa
Partite disputate 52 27 25
Wins 25 15 10
Draws 16 7 9
Losses 11 5 6
Goals for 78 44 34
Goals against 54 28 26
Clean sheets 16 7 9
Failed to score 9 2 7

Wikipedia - Júbilo Iwata

Il Júbilo Iwata (ジュビロ磐田 Jubiro Iwata?) è una società calcistica giapponese con sede a Iwata.

Fondata nel 1970, milita nella J1 League.

Lo stadio di casa del Júbilo è lo Yamaha Stadium, ma per le partite di cartello utilizza il più capiente Ecopa Stadium di Fukuroi, costruito per i mondiali di calcio del 2002.

Il nome della squadra (Júbilo) deriva dall'omonima parola portoghese, che significa esultanza.

History

Le origini

Fondato nel 1970 dall'azienda motociclistica Yamaha, il Júbilo venne iscritto fin dall'inizio alla Japan Soccer League.

Nel 1982 ottenne i suoi primi successi, vincendo la Coppa dell'Imperatore e la seconda divisione della JSL, quest'ultimo risultato consentì al team della Yamaha di partecipare l'anno successivo alla prima divisione, campionato che vinse nella stagione 1987-1988.

La nascita della J. League nel 1992 portò con sé tutta una serie di problemi legati alla professionalizzazione del calcio nipponico, e la Yamaha preferì allora retrocedere il suo club nella categoria immediatamente inferiore. Tuttavia, nel 1993 il Júbilo giunse secondo in classifica nella prima divisione della JFL, ottenendo la promozione in J. League per il 1994. Come allenatore venne ingaggiato Hans Ooft, che poteva contare su una rosa piena di calciatori stranieri, tra cui spiccava il brasiliano Dunga e, poco tempo dopo, l'italiano Salvatore Schillaci (primo italiano a trasferirsi nel campionato nipponico).

Gli anni di gloria

In sette anni di permanenza nella massima serie (dal 1997 al 2003), il Júbilo vinse il campionato per tre volte, e si aggiudicò tutte le coppe nazionali. Nel 1999 venne anche incoronato campione d'Asia dopo essersi imposto per 2-1 sull'Esteghlal di Teheran nella finale del Campionato d'Asia per club. Il Júbilo giunse in finale anche nel 2000 e nel 2001, perdendo però in entrambi i casi.

In questo periodo, il club stabilì alcuni record: il maggior numero di gol segnati in una stagione (107 nel 1998), il minor numero di gol subiti in una stagione (26 nel 2001), la più alta differenza reti (+ 68 nel 1998), la vittoria più ampia nella storia della J League (9-1 contro il Cerezo Osaka, nel 1998). Questi primati, a tutto ottobre 2014, restano imbattuti.

Oggi

Dopo il trionfo nella Coppa dell'Imperatore del 2003, la squadra cominciò a perdere colpi, soprattutto a causa dell'invecchiamento della rosa. La società non fu in grado di rimpiazzare adeguatamente i vecchi campioni che man mano si ritiravano e, nel 2007, il Júbilo ottenne il suo peggior risultato di sempre nella J. League, chiusa al nono posto.

La Yamaha Motor non è più lo sponsor principale del club, anche se esistono ancora dei legami fra il Júbilo e l'importante azienda motociclistica.

Nel 2010 il club è tornato al successo conquistando la seconda Coppa Yamazaki Nabisco della sua storia.