Diario Live

Giappone - J-League 02/19 05:00 1 Nagoya Grampus vs Vissel Kobe - View

Risultati

Giappone - J-League 12/04 05:00 38 [5] Nagoya Grampus v Urawa Red Diamonds [6] D 0-0
Giappone - J-League 11/27 05:00 37 [11] Cerezo Osaka v Nagoya Grampus [4] L 2-1
Giappone - J-League 11/20 05:00 36 [13] Gamba Osaka v Nagoya Grampus [5] W 1-3
Giappone - J-League 11/07 05:00 35 [19] Vegalta Sendai v Nagoya Grampus [4] D 1-1
Giappone - J-League 11/03 06:00 34 [4] Nagoya Grampus v Kashiwa Reysol [14] W 2-0
Giappone - Coppa J-League 10/30 04:05 1 Nagoya Grampus v Cerezo Osaka W 2-0
Coppa di Giappone 10/27 09:00 3 Nagoya Grampus v Cerezo Osaka L 0-3
Giappone - J-League 10/24 06:00 33 [5] Nagoya Grampus v Vissel Kobe [3] D 2-2
AFC Champions League 10/17 05:00 3 [2] Pohang Steelers v Nagoya Grampus [1] L 3-0
Giappone - Coppa J-League 10/10 05:00 2 FC Tokyo v Nagoya Grampus L 2-1
Giappone - Coppa J-League 10/06 10:00 2 Nagoya Grampus v FC Tokyo W 3-1
Giappone - J-League 10/03 06:00 31 [10] Sanfrecce Hiroshima v Nagoya Grampus [4] L 1-0

Stat.

 TotalIn casaFuori casa
Partite disputate 55 29 26
Wins 32 20 12
Draws 10 4 6
Losses 13 5 8
Goals for 79 45 34
Goals against 43 20 23
Clean sheets 31 18 13
Failed to score 13 6 7

Wikipedia - Nagoya Grampus

Il Nagoya Grampus (名古屋グランパス Nagoya Guranpasu?), noto fino al 2007 come Nagoya Grampus Eight, è una squadra calcistica giapponese che milita nella prima divisione del campionato nipponico. Ha sede a Nagoya e fu originariamente fondata nel 1939 come squadra aziendale della Toyota. Il Nagoya Grampus è stata una delle squadre che hanno partecipato a tutti i campionati di prima divisione della J. League sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1993, fino a quando è stata retrocessa in J. League Division 2 nel 2016. Milita in J1 League, massima serie del campionato giapponese di calcio.

Il Nagoya Grampus gioca le gare casalinghe alternandosi in due diversi stadi: il Mizuho Athletic Stadium (dalla capacità di 27.000 posti, nonché lo stadio da calcio più antico del Giappone) e il Toyota Stadium (dalla capacità di 45.000 posti).

Il nome della squadra proviene dai due più conosciuti simboli di Nagoya: i due grampi dorati che sono presenti sulla sommità del Castello di Nagoya, e il Maru-Hachi, il simbolo ufficiale della città. L'Eight, presente nella denominazione estesa, deriva dall'emblema della città di Nagoya, che rappresenta l'ideogramma giapponese che significa otto.

History

La selezione nota come Toyota Motor S.C., fondata nel 1939, fu inizialmente oscurata da quella dei colleghi della Toyota Automated Loom Works (fondata nel 1946 nonché uno dei membri fondatori della Japan Soccer League-JSL nel 1965); quando la Toyota ALW retrocesse nelle serie minori nel 1968, la Toyota Motor non si lasciò sfuggire l'occasione di risalire a sue spese. Nel 1972 la Toyota Motor fu tra i membri fondatori della Seconda Divisione della JSL, nonché la prima squadra vincitrice del torneo. La Toyota Motor disputò i campionati della JSL fino alla creazione della J. League, nel 1993.

La squadra visse delle ottime stagioni nella metà degli anni novanta quando era allenata da Arsène Wenger e poteva schierare giocatori del calibro di Dragan Stojković e Gary Lineker, riuscendo a vincere la prestigiosa Coppa dell'Imperatore (3-0 sul Sanfrecce Hiroshima nel 1995), e concludendo al secondo posto nel campionato del 1996. Sempre nel 1996, il Nagoya vinse la Supercoppa del Giappone battendo per 2-0 lo Yokohama F. Marinos.

Nel 1997 il Nagoya raggiunse anche la finale della Coppa delle Coppe dell'AFC, persa però per 3-1 contro gli arabi dell'Al-Hilal. Nel 1999, il Grampus si aggiudicò la seconda Coppa dell'Imperatore della sua storia, battendo nuovamente il Sanfrecce in finale per 2-0. Questo risultato gli garantì l'accesso alla finale della Supercoppa giapponese, persa ai rigori contro il Júbilo Iwata.